La Produzione Olio Extravergine è la Nostra Storia

Olio Trevi - Il FrantoioA Trevi la produzione di olio extravergine di oliva ha radici lontane.
I Trevani sono produttori di olio extravergine di oliva da generazioni, anche quando le condizioni climatiche erano avverse o la situazione politica era delicata. Lo raccontano le cronache delle varie epoche.
La nostra società agricola ha ereditato questo istinto naturale alla produzione di olio di oliva che è legato al nostro territorio.
E così nel 1968 alcuni produttori d’olio della zona decisero di superare la dimensione familiare, spesso poco redditizia, e di unirsi in una cooperativa che in poco tempo raggiunse il numero di 59 soci olivicoltori.

Sin dall’inizio venne fatta una scelta di qualità con un regolamento interno molto rigido che ancora oggi disciplina la produzione del nostro olio extravergine.

Le olive devono:

  • provenire dal territorio di Trevi, per garantire la denominazione di origine protetta
  • essere raccolte a mano dalla pianta a inizio maturazione, per garantire la massima freschezza
  • essere consegnate al frantoio poche ore dopo la raccolta, per garantire la qualità dell’olio prodotto
  • essere molite entro le 12 ore, per garantire all’olio ottimali livelli di acidità e ossidazione

Solo così siamo certi di produrre un olio extravergine di oliva di notevole pregio e qualità, dai sapori fruttati e intensi, apprezzati in tutta Italia e all’estero.

Gli oliveti si estendono nei Comuni di Trevi, Foligno e Campello Sul Clitunno, nel cuore dell'Umbria e della zona di produzione a Denominazione di Origine Protetta Umbria Colli Assisi-Spoleto, per una superficie di circa 300 ha.
Le piante nascono in un terreno di origine calcareo, molto roccioso e povero di humus, ad una altitudine compresa tra 300-600 m. s.l.m., dal clima freddo che non permette la riproduzione della "mosca olearea".

Le Cultivar dei nostri uliveti sono Moraiolo (80%), Frantoio (15%), Leccino (5%).